Libera Conoscenza
 
Home
 
Prossimi Appuntamenti
Download
LiberaConoscenza.it - il Notiziario
Contatti
Gli Autori di LiberaConoscenza.it
   
Mappa
       
 

Home->Autori->Rudolf Steiner
 

Rudolf Steiner


Rudolf Steiner (1861- 1925), fondatore della Antroposofia (dal greco «anthropos», uomo, e «sophia» saggezza - una vera e propria scienza dell'umano - ) è a tutt'oggi uno sconosciuto.

Nonostante questo il suo nome si può incontrare sempre più frequentemente negli aspetti sociali e culturali della vita moderna: dall'agricoltura biologica e biodinamica alla pedagogia, dalla medicina all'arte, all'architettura, alla filosofia, all'euritmia... e questo perché non c'è campo del sapere umano dove Steiner non abbia portato un contributo.

Questi nuovi impulsi sono stati da lui forniti ai vari campi dell'operare umano, muovendo sempre dalla centralità dello Spirito; sebbene abbiano in sé la forza di fecondare sempre di più la vita reale ed il nostro avvenire, ancora oggi non sono stati compresi totalmente.

Steiner non ha mai voluto essere un guru o un maestro da seguire fideisticamente. Egli ha sempre cercato di rendere accessibile ad ognuno la sua propria esperienza, con la fiducia che in ogni essere umano ci sono enormi capacità e potenzialità da sviluppare e portare ad espressione; tutta la sua vita e la sua opera testimoniano di questo.

Si può affermare che egli sia stato un grande iniziato del nostro tempo.
Fin dalla prima giovinezza Steiner ebbe in sé l'incrollabile convincimento della realtà dei mondi spirituali, realtà che per lui fu esperienza diretta e di cui volle fare partecipe anche il suo prossimo, nella maniera più concreta e scientifica possibile. Proprio per questo motivo l' Antroposofia fu da lui chiamata Scienza dello Spirito.

 

Nel suo libro "L' Iniziazione", Steiner scrive:

"In ogni essere umano esistono facoltà latenti attraverso le quali egli può giungere alla conoscenza del mondo dello spirito."

 

Nella prima delle sue "Massime Antroposofiche" possiamo leggere:

"L'Antroposofia è una via di conoscenza che tende a congiungere lo spirituale esistente nell'uomo con lo spirituale dell'universo…”

 

Rudolf Steiner non volle mai passare per un occultista; il suo scopo era quello di integrare nella scienza "naturalistica" una scienza dello spirituale: fecondare le più diverse discipline (pedagogia, medicina, sociologia, agricoltura...) a partire dalla sua esperienza dello spirituale testimonia lo sforzo compiuto da Steiner in questo senso. Nelle sue opere descrive l'uomo visibile e quello invisibile, parla della guida spirituale dell'umanità, afferma che la morte e' un passaggio dalla vita terrena a quella spirituale, presenta la dottrina della reincarnazione nella sua forma odierna, compenetrata dal cristianesimo ed adatta all'uomo occidentale, caratterizza le gerarchie celesti ed apre l’accesso ai testi sacri cristiani in una maniera fino ad ora sconosciuta all'uomo moderno.

Rudolf Steiner si avvicinò al cristianesimo in maniera non dogmatica e confessionale. Infatti egli scrive di questo:

"…il Cristianesimo che cercavo non l'ho trovato in nessuna delle confessioni esistenti; di conseguenza ho dovuto immergere me stesso nella realtà del Cristianesimo, cioè in quel mondo dello Spirito di cui il Cristianesimo è l'espressione. L'essermi trovato così davanti al mistero del Golgotha, attraverso un atto solenne di conoscenza interiore, ha contrassegnato tutta la mia evoluzione interiore…"

La figura del Cristo ed il mistero del Golgotha, rimasero sempre i punti focali del suo pensiero, veri cardini intorno a cui si muove tutta l'evoluzione cosmica dell'umanità.

Steiner invita l'uomo ad andare al di là delle conoscenze puramente intellettuali con cui indaga il mondo sensibile, e ad accedere, grazie alle potenzialità che gli sono proprie, alla conoscenza del mondo sovrasensibile.
Questa conoscenza può dare un nuovo e più profondo significato all'essere umano, che si può riscoprire così essere cosmico e terreno ad un tempo.
Un essere umano e divino.

Cenni biografici

Rudolf Steiner nasce il 27 febbraio 1861 a Kraljevic (Croazia) da genitori austriaci, cattolici e di origine contadina.
A soli 21 anni commenta le opere scientifiche di Goethe, per l'opera omnia nell'edizione Kurschner. In seguito (1890-97) curerà gli archivi di Goethe e Schiller a Weimar.
Esordisce come filosofo e la sua opera principale è "La filosofia della libertà", pietra angolare su cui si baserà anche tutto il suo insegnamento futuro.
In seguito al suo parlare in maniera sempre più diretta di esoterismo fu invitato ad assumere la direzione della Società Teosofica tedesca, da cui nel 1913 si distacca per fondare la Società Antroposofica, con sede a Dornach (Svizzera).
In 25 anni di ininterrotta attività ha tenuto innumerevoli conferenze (più di seimila) sui più diversi rami dello scibile umano (contenute oggi in più di 300 volumi dell'Opera Omnia, non tutti tradotti in italiano).
Muore a Dornach il 30 marzo del 1925.

Per ulteriori approfondimenti è disponibile il testo autobiografico "La mia vita" (1923-1925)

 

Opere fondamentali

Un elenco dei libri di Rudolf Steiner reperibili in Italia nonché una introduzione al personaggio da parte di Pietro Archiati (Rudolf Steiner, chi era costui?) sono disponibili nella sezione download


Conferenze inedite di Rudolf Steiner
La sezione di LiberaConoscenza.it dedicata alla pubblicazione di conferenze di Rudolf Steiner inedite in Italia


Il Sommario completo dell'Opera Omnia di Rudolf Steiner,
un prezioso strumento di lavoro e di ricerca


Il Sommario degli indici dell'Opera Omnia di Rudolf Steiner,
strumento di orientamento e ricerca per gli studiosi e gli interessati alla Scienza dello Spirito.


L'Indice cronologico delle conferenze di Rudolf Steiner,
un ausilio alla ricerca per tutti i ricercatori della scienza dello spirito.


Gli "introvabili" e i dattiloscritti di Rudolf Steiner,
la sezione dedicata ai documenti difficili o quasi impossibili da reperire del fondatore della Scienza dello Spirito


Per ulteriori approfondimenti sono disponibili anche vari siti, alcuni di questi presentati nella sezione Links.